Diritto e Rovescio

Dopo aver presentato il “prerequisiti della tecnica” iniziamo ora ad addentrarci nello studio dei vari colpi iniziando con i fondamentali del dritto e del rovescio. Per fare un parallelo con il tennis, si parla sempre di volèe quindi questo termine sarà spesso sottointeso quando si parla di dritto e di rovescio per evitare di essere ridondanti visto che tutti i colpi del beach tennis, ovviamente, sono eseguiti al volo.
È necessario prima di tutto spiegare la differenza tra la volèe statica e quella dinamica che consiste nell’effettuare o meno uno spostamento del corpo e quindi anche quello dei piedi nell’effettuazione del colpo. Nelle volèe dinamiche, utilizzate soprattutto per i colpi di natura offensiva, si effettua il colpo in avanzamento scaricando il peso sulla gamba destra per quella di rovescio e la sinistra per quella di dritto. Viceversa nelle statiche, molto spesso usate per colpi di opposizione come anche la risposta al servizio, non si ha il tempo per effettuare lo spostamento dei piedi quindi si colpisce con un movimento molto più breve.
Sequenza Volee Dritto                                

Per effettuare il dritto dalla posizione di attesa si effettua l’apertura portando la testa della racchetta davanti alla spalla destra (sinistra per i mancini) mantenendo il piatto parallelo alla rete. Questo movimento di apertura deve essere fatto in anticipo rispetto all’arrivo della palla in modo da essere pronti ad effettuare solo la parte finale del colpo con quando la palla ci arriva vicino in maniera tale da semplificare il più possibile l’esecuzione del colpo. L’esecuzione del dritto avviene portando la racchetta verso la palla con il piatto perpendicolare alla direzione in cui si vuole mandare la palla mantenendo il gomito il più possibile davanti e vicino al corpo. Il punto di’impatto con la palla deve essere davanti al corpo con un angolo ideale di 45° alla propria destra. È importante tenere il polso solido durante l’impatto e non frenare la racchetta subito dopo, questo aiuta a direzionare la palla il meglio possibile. Durante l’apertura il peso del corpo viene posto sulla gamba destra. Immaginando la posizione di partenza come base di un triangolo, nella la volèe dinamica di dritto si sposta il piede sinistro in avanti sul vertice del triangolo scaricando il peso del corpo dal piede destro a quello sinistro.
Anche per il rovescio (seconda figura in basso) si effettua l’apertura portando la testa della racchetta questa volta davanti alla spalla sinistra (destra per i mancini), sempre in anticipo rispetto all’arrivo della palla.

L’esecuzione del rovescio avviene portando la racchetta verso la palla con il piatto perpendicolare alla direzione in cui si vuole mandare la palla. Il punto di’impatto con la palla deve essere il più possibile davanti al corpo con un angolo ideale di 45° alla propria sinistra. L’utilizzo del polso è minimo e serve più che altro per mantenere la direzione perpendicolare alla direzione del colpo dopo l’impatto. Durante l’apertura il peso del corpo viene posto sulla gamba sinistra. Per la volèe dinamica di rovescio si sposta il piede destro in avanti e durante l’esecuzione si scarica il peso del corpo dal piede sinistro a quello destro.
Ovviamente nel gioco del beach tennis è possibile dover effettuare diritti e rovesci ad altezze diverse. Questo comporta una variazione soprattutto nel movimento preparatorio. Nelle volèe alte di dritto (prima figura in basso) e di rovescio l’apertura dovrà avvenire sopra le spalle in modo da essere pronti a colpire la palla ad un’altezza superiore. L’esecuzione avverrà con una direzione leggermente verso il basso. Nelle volèe basse (terza e quarta figura in basso) viceversa, la ricerca della palla viene fatta cercando di utilizzare il piegamento delle gambe alla ricerca di un impatto più basso cercando di mantenere il più possibile l’assetto braccio racchetta ed evitando quindi un eccessivo utilizzo del polso. L’apertura sarà quindi sotto le spalle mentre l’esecuzione avverrà con una direzione verso l’alto a scavalcare la rete.
Sequenze Volèe