Assetto braccio racchetta

 

La racchetta deve essere vista come il prolungamento del braccio (… e per certi giocatori probabilmente lo è!!!), nel senso che l’angolo racchetta braccio non deve essere modificato dal piegamento innaturale del polso. L’angolo avambraccio/braccio deve essere di circa 90° – 100°.
Il gomito deve rimanere vicino al corpo ma non troppo attaccato. Questi angoli sono importanti per la corretta esecuzione dei colpi anche se a volte si possono perdere in situazioni difficili. In posizione di attesa la racchetta deve stare alta con il gomito davanti al corpo.