Sospensione attività circolo

Buongiorno a tutti … comunicazione di servizio … in conseguenza delle ultime evoluzioni sanitarie...

Corrida S. Silvestro 2019/20

Corrida S. Silvestro 2019/20

Al CTA si è disputata la Corrida di S. Silvestro, torneo amatoriale di tennis nelle specialità...

Regolamento Prenotazioni

Il nuovo regolamento prenotazioni campo tennis entrerà in vigore a partire dal 01 02 2020 così...

Under 16 CTA

Under 16 CTA

Anche il secondo turno della fase provinciale a squadre U 16 vede la vittoria della squadra del...

  • Sospensione attività circolo

    Published in Tennis

  • Corrida S. Silvestro 2019/20

    Corrida S. Silvestro 2019/20

    Published in Tennis

  • Regolamento Prenotazioni

    Published in Tennis

  • Under 16 CTA

    Under 16 CTA

    Published in Tennis

Posizione atletica

 

Posizione Attesa
E’ molto importante ricevere il colpo con una posizione di attesa che faciliti l’esecuzione del colpo che si andrà ad effettuare. I piedi dovrebbero rimanere in una posizione all’incirca 1,5 volte la larghezza delle spalle con centro di gravità del corpo che cade al centro della base d’appoggio. Le gambe vanno leggermente piegate (ma non flesse) in modo da ottenere un’altezza di cira 30 cm meno di quella da in piedi. La schiena va tenuta diritta e non troppo piegata in avanti in una posizione detta “solid back posture”.
Questa posizione può essere allenata tramite scivolamenti laterali. L’attesa della palla solitamente è frontale ma può anche essere variata tenendo conto della lateralità dell’atleta (facilità di colpire di diritto o di rovescio).

Azione delle Gambe

 


Sfruttano il principio di azione e reazione rispetto al terreno (3° principio della dinamica per chi desidera rimembranze scolastiche di fisica). Per la fase difensiva le gambe fungono da ammortizzatori per aumentare il controllo della palla. Per la fase offensiva spingono per “aggredire” la palla e questo è fondamentale visto anche l’altezza della rete.

Assetto braccio racchetta

 

La racchetta deve essere vista come il prolungamento del braccio (… e per certi giocatori probabilmente lo è!!!), nel senso che l’angolo racchetta braccio non deve essere modificato dal piegamento innaturale del polso. L’angolo avambraccio/braccio deve essere di circa 90° – 100°.
Il gomito deve rimanere vicino al corpo ma non troppo attaccato. Questi angoli sono importanti per la corretta esecuzione dei colpi anche se a volte si possono perdere in situazioni difficili. In posizione di attesa la racchetta deve stare alta con il gomito davanti al corpo.

Studio della palla

 

Studio della palla
La previsione del punto d’impatto con la palla (percezione spazio-temporale) ricopre un’importanza fondamentale per il beach tennis, è importante riuscire a capire la traiettoria, la profondità e la velocità della palla per muoversi con sufficiente anticipo per l’esecuzione del colpo.
L’esperienza è la maniera migliore per aumentare questa capacità. Fisiologicamente si può percepire la grandezza e la larghezza della palla ma non la profondità quindi è necessario valutare continuamente il rapporto:
τ = grandezza/quanto si ingrandisce
E’ quindi importante l’aspetto spazio/temporale per capire la traiettoria della palla nel quale entrano in gioco le capacità dell’atleta di sapersi muovere in anticipo (anticipazione motoria) e di saper gestire il contatto con la palla.

Impugnatura western

Western diritto
Girando ulteriormente la mano in senso orario (portando le nocche verso il basso) si arriva all’impugnatura Western con la “V” che si posizionerà quasi allo spigolo laterale basso destro (Figura)


Western rovescio
Girando ancora la mano in senso antiorario di uno spigolo troveremo questo tipo di impugnatura esasperata (Figura).